Dentro la Cueva de Los Cristales

Entriamo nella spettacolare grotta di Naica, in Messico, assieme al team di speleologi che vuole riprodurla in digitale.

2 minuti | 21 Dicembre 2020

La Cueva de Los Cristales, nella Sierra di Naica in Messico è una delle più stupefacenti scoperte di questo secolo. Immersa a più di 200 metri di profondità sotto il suolo desertico della regione, tra antiche rocce calcaree che per decenni sono state traforate in ogni direzione per estrarre metalli preziosi.
Dopo la scoperta casuale avvenuta da due minatori nel 2007, la grotta è stata esplorata da speleologi italiani del Team La Venta.

Dal 2014 la miniera ha cessato la produzione e nel frattempo l’acqua termale (a più di 50 °C) sta riprendendosi i suoi spazi naturali. La Cueva de Los Cristales sarà nuovamente invasa dall’acqua, come è stato per decine o centinaia di migliaia di anni. Ma gli speleologi italiani, che stanno per pubblicare un libro sulla grotta, hanno un progetto: intendono scansire in 3D la grotta e riprodurla in superficie, così che tutti la possano conoscere e possano esplorare questa meraviglia anche quando tornerà ad essere nascosta all’occhio umano.

In questo video ripercorrono le loro scoperte e i loro studi.

Il video è stato realizzato da Tullio Bernabei.

LEGGI IL REPORTAGE “LA FORESTA DI CRISTALLO” SULLA CUEVA

Se ti è piaciuto questo articolo, iscriviti alla Newsletter.
Potrai partecipare alla crescita di RADAR e riceverai contenuti extra.

Supporta RADAR Magazine

Il nostro obiettivo è raccontare gli effetti della crisi climatica sul mondo che ci circonda, in modo accurato e accessibile: per questo i nostri articoli non hanno un paywall. Aiutaci a garantire l’accesso libero al giornalismo di qualità, per tutti.

  • Jacopo Pasotti

    Jacopo Pasotti è un giornalista, fotografo e scrittore di temi legati all’ambiente. Dal Polo nord all’Antartide, dall’Indonesia all’Amazzonia, racconta di società umane e di natura.

    Facebook | Instagram | Twitter

CORRELATI