Un cortometraggio di Paolo Rossi e Nicola Rebora mostra le rare immagini del gatto selvatico sull’Appennino ligure, grazie a un paziente ed esperto lavoro di ricerca.

Le restrizioni del 2020 sono state un’occasione storica per osservare gli effetti della cessazione improvvisa delle attività umane sull’ambiente e la fauna selvatica. Una mappa interattiva racconta i risultati di ricerche condotte in tutto il mondo.

Costruito all’interno di un parco divertimenti, l’hotel è dotato di camere con vista su un recinto di orsi polari. L’operazione ha risollevato le polemiche sull’adeguatezza delle leggi cinesi per la protezione degli animali.

I benefici del piantare alberi sono ormai riconosciuti. Ma limitarci a piantare molti alberi non ci salverà: occorre sapere cosa, dove e come piantare.

La conservazione di specie in pericolo all’interno di parchi faunistici e acquari solleva dubbi sul benessere degli animali. Le norme e gli standard etici a cui sono sottoposti i centri (in gran parte, su base volontaria)

Il gatto di Pallas è un felino notturno e schivo che vive nelle steppe dell’Asia centrale. Gli studi su questo animale sono pochi, e valutare il suo stato di conservazione è difficile.

L’arte generativa di Sofia Crespo, in cui si incontrano mondo naturale e mondo digitale.

Nelle terre del Kalimantan, il Borneo indonesiano, la deforestazione non è rallentata con l’arrivo della pandemia. Anzi, la situazione sembra essere addirittura peggiorata. Ma una speranza per la foresta arriva da alcune coraggiose comunità locali.

I procioni, endemici del Nord America, negli ultimi anni sono stati avvistati anche in Italia. È una specie molto amata, ma pericolosa per l’equilibrio degli ecosistemi nostrani: onnivori e molto adattabili, infatti, i procioni proliferano in territori anche molto lontani dal loro luogo di origine.

A metà del secolo scorso, la lontra europea era diffusa in gran parte del continente. Appena trent’anni dopo era quasi scomparsa, ma oggi sta tornando. Dobbiamo augurarci il suo rientro stabile e prepararci a un futuro in cui condivideremo gli spazi con questo animale.