Sopravvissuti all’Homo sapiens. Animali che resistono

Un documentario di Paolo Rossi e Nicola Rebora racconta gli animali che resistono all’espansione umana, sui monti italiani.

2 minuti | 26 Aprile 2022

I registi Paolo Rossi e Nicola Rebora, dopo la realizzazione del documentario dedicato al gatto selvatico (Gatto Sarvaego, presentato anche su queste pagine nel 2021), ritornano tra le montagne dell’Appennino Ligure per filmare gli animali selvatici che lo abitano. I protagonisti, questa volta, sono quelle specie che sono state in grado di resistere all’espansione umana nei decenni scorsi. 

Anche se oggi sono spopolati, infatti, fino agli anni ’50 del Novecento i monti dell’entroterra ligure erano densamente abitati: si tagliavano i boschi, si creavano pascoli, venivano cacciati gli animali selvatici per vendere le loro pelli. Linci, lupi e cervi furono sterminati, mentre altre creature come volpi, mustelidi e gatti selvatici riuscirono in qualche modo a sopravvivere.

Ed è proprio il gatto selvatico europeo (Felis silvestris silvestris) uno dei protagonisti del documentario, grazie a una scena del tutto inedita: una mamma e i suoi due piccoli intenti a giocare, incorniciati dal canto dei ghiri e dalla tenue luce di tante lucciole. Si tratta delle prime immagini in assoluto a testimonianza dell’avvenuta riproduzione del felino sull’Appennino Ligure. L’identificazione della specie è stata confermata dall’esperto Stefano Anile della Southern Illinois University. 

Il film si è aggiudicato il premio Best Beast – Per la visione incontaminata senza interferenze umane della fauna selvatica al Festival internazionale di cinema rurale Corto e Fieno 2021

Il cortometraggio è stato realizzato grazie a uno sponsor principale, ALMO NATURE – Fondazione Capellino e alle donazioni di privati, raccolte attraverso un crowdfunding dedicato su Produzioni dal Basso. Rossi e Rebora sono ora al lavoro sul seguito di questo documentario, che si intitolerà “Dove l’uomo non è più sovrano”. L’intenzione è di terminare la produzione entro luglio 2022.

Se ti è piaciuto questo articolo, iscriviti alla Newsletter.
Potrai partecipare alla crescita di RADAR e riceverai contenuti extra.

Supporta RADAR Magazine

Il nostro obiettivo è raccontare gli effetti della crisi climatica sul mondo che ci circonda, in modo accurato e accessibile: per questo i nostri articoli non hanno un paywall. Aiutaci a garantire l’accesso libero al giornalismo di qualità, per tutti.

  • Alfonso Lucifredi

    Alfonso Lucifredi è un naturalista e giornalista scientifico. Dal 2018 fa monologhi teatrali sui grandi naturalisti del passato.

    Facebook | Instagram | YouTube

  • Paolo Rossi

    Paolo Rossi fotografa lupi e altri animali selvatici nelle zone più selvagge e remote dell’Appennino e delle Alpi. È autore di libri fotografici e documentari dedicati alla fauna selvatica.

CORRELATI